ECOMONDO 2019 - INDUSTRIA 4.0 PER OTTIMIZZARE LA GESTIONE DEI RIFIUTI

La ricerca "Towards the Circular Economy" (2012) della Fondazione Ellen MacArthur segnala che in Europa é possibile risparmiare 630 miliardi di Eur dal solo ciclo di utilizzazione dei materiali se i principi dell’economia circolare fossero integralmente adottati

Le tecnologie di digitalizzazione dei processi industriali, definite dal paradigma “Industry 4.0”, stanno diventando un potente agente abilitante dei principi dell’economia circolare.

Le possibilità di tracciare singolarmente il ciclo di vita di ogni prodotto usando reti di sensori connessi e distribuiti e di elaborare successivamente i dati ottenuti mediante simulazioni in cloud e strumenti di Intelligenza Artificiale, ci permettono di ottimizzare in modo significativo il ciclo di vita dei prodotti, favorendo un approccio integrato ai flussi dei materiali durante le fasi successive di ingegnerizzazione, produzione, utilizzazione, dismissione e recupero.

Tecnologie emergenti quali Industrial Internet of Things, Big Data Management, Digital Twin ed Artificial Intelligence, applicate a contesti manifatturieri ed urbani, convergono su soluzioni integrate a favore di nuovi processi operativi e di business per la gestione dei rifiuti.

La conferenza intende mostrare come queste soluzioni vengano realizzate da start-up e società innovative, insieme al supporto decisivo di Istituzioni e di strumenti finanziari pubblici e privati che contribuiscono ad accelerarne la maturità industriale e la sostenibilità economica e finanziaria, per un futuro più sostenibile del nostro pianeta.

Condividi: